4 borse di studio per giovani studenti siciliani dalla Fondazione Euromediterranea Luigi Umberto Tregua

4 borse di studio per giovani studenti siciliani

 

 

La Formazione professionale e la ricerca scientifica a braccetto per il futuro della Sicilia. Anche per l’anno 2014-2015 la Fondazione Euromediterranea Luigi Umberto Tregua Onlus Catania rinnova l’impegno sociale a favore dei giovani siciliani meritevoli ma in situazione di svantaggio economico. E lo fa puntando a promuovere l’alta specializzazione dei nostri ragazzi nei settori innovativi: i temi della generazione di energia da fonte rinnovabile, l’uso razionale dell’energia e il contenimento delle emissioni di gas serra non solo sono di frontiera per la ricerca applicata in sede comunitaria, ma soprattutto, sono attuali e prioritari per l’agenda di Governo regionale.

Con questi obiettivi, il Comitato Scientifico della Fondazione, presieduto dal Prof. Benedetto Matarazzo, ha deliberato il nuovo bando 2014-2015 che prevede l’assegnazione di 4 borse di studio, del valore fino a 2.500 € ciascuna, spendibili entro il 2015 per la partecipazione a un master universitario di secondo livello attivato dall’Università di Catania o, motivatamente, da altra Università preferibilmente nei settori del risparmio energetico e dello smaltimento dei rifiuti.

Come si legge nel bando, “Le borse di studio sono destinate a giovani laureati (LS, LM), con voto di laurea non inferiore a 100 su 110, che non abbiano compiuto 31 anni alla data di scadenza del bando, residenti in Sicilia, i quali si trovino in situazione di svantaggio economico attestata da autocertificazione Iseeu ed Ispeu. La borsa di studio potrà essere utilizzata per master che abbiano inizio successivamente alla data di pubblicazione del bando e di presentazione della domanda e comunque entro il 2015” (Il testo integrale del bando è disponibile sul sito www.qds.it, nell’apposita sezione dedicata alla Fondazione).

La Fondazione prosegue dunque la strada imboccata da anni nel campo della ricerca scientifica con l’Università di Catania.  Recentemente, nell’ambito del Progetto di Ricerca “Motori a Combustione Interna Innovativi”, relativo al settore Scientifico-Disciplinare ING-IND/09, “Sistemi per l’Energia e l’Ambiente”, la Fondazione Euromediterranea Luigi Umberto Tregua ha finanziato una borsa di studio della durata di un anno (prolungabile per ulteriori 12 mesi) riguardante l’approfondimento delle tematiche di ricerca inerenti l’utilizzo di combustibili alternativi da impiegare in MCI per l’autotrazione o la generazione di energia elettrica.

La ricerca – che ha un costo complessivo di 23 mila euro ed è cofinanziata per metà dell’importo dalla Fondazione LUT Onlus – approfondirà in particolare l’uso di combustibili alternativi derivanti dal processo di transesterificazione degli oli esausti e la contestuale ottimizzazione dei parametri motoristici.

 

L’ufficio stampa

fondazione_lut@quotidianodisicilia.it

Bando 2014-2015

Ti potrebbe interessare... More from author

Carattere leggibile
Contrasto Elevato