FAQ al Bando di concorso per l’attribuzione di borse di studio, altri contributi economici e servizi, per il diritto allo studio universitario, per l’a.a. 2022/2023: CFU conseguiti dopo la presentazione della richiesta benefici

Si riportano, di seguito, alcuni chiarimenti (già forniti con avviso del 23/6/2022) circa i cfu dichiarati nella richiesta benefici a.a. 2022/2023 e i cfu conseguiti, dopo la presentazione della richiesta, e registrati sul piano di studi, comunque, entro il 10 agosto 2022.

Come previsto dall’art. 9 del bando, i soggetti partecipanti al concorso, nella richiesta online, dichiarano di essere in possesso del requisito di merito, specificando il numero complessivo di CFU (conseguiti, convalidati) registrati sul piano di studi alla data del 10 agosto 2022.

Ma attenzione: il piano di studio è quello risultante al momento della compilazione della domanda di borsa di studio!

Pertanto, gli studenti che, dopo aver presentato la richiesta benefici a.a. 2022/2023 (ad esempio, nel mese di giugno), hanno conseguito ulteriori cfu validi ai fini del requisito di merito (ad esempio, gli esami di luglio), li potranno sommare a quelli già dichiarati (non è l’Ente che li somma), nelle seguenti modalità:

  • O eliminando la richiesta benefici inviata e ripetendo l’intera procedura… l’ultima domanda compilata ed inviata entro le ore 14:00 del 1° agosto 2022, sarà quella ritenuta valida ai fini del concorso;
  • Oppure, scaduti i termini di compilazione di una nuova richiesta benefici, presentando il “Modulo di rettifiche/integrazioni dati” dalle ore 9:00 del 2 settembre 2022 alle ore 14:00 del 13 settembre 2022.

Per ogni ulteriore dettaglio si rinvia a quanto previsto dal Bando.

Consulta l’opuscolo informativo o vai direttamente alla pagina web del portale Notify dedicata al Bando.

Per eventuali informazioni e/o chiarimenti, l’ERSU risponde.

Ti potrebbe interessare... More from author

Carattere leggibile
Contrasto Elevato