Guida al bando sussidi straordinari a.a. 2019/20 e FAQ

Ultima modifica

Guida al bando sussidi straordinari a.a. 2019/20

Destinatar*

Il sussidio straordinario lo possono richiedere

…chi studia nelle istituzioni universitarie afferenti l’Ente (UNIPA; LUMSA di Palermo – Dip. Giurisprudenza; Accademie BB.AA. di Palermo, Trapani, Agrigento e San Martino delle Scale; Conservatori di Musica di Palermo, Trapani e Ribera);

…chi è regolarmente iscritt* per l’a.a. 2019/20 a corsi di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico (compresi vecchio ordinamento e corsi AFAM, cui si accede con il diploma di scuola superiore)

…chi è idone* non assegnatari* di borsa di studio o non ha richiesto la borsa di studio nell’a.a. 2019/20 o è stat* respint* dalla borsa di studio;

…chi si trova in condizioni di dichiarato stato di bisogno, a seguito del verificarsi di eventi gravi personali o riguardanti il proprio nucleo familiare, anche in relazione ad intervenute condizioni di disagio economico maturato a seguito dell’emergenza COVID-19, tali da compromettere la prosecuzione degli studi (ulteriori requisiti di ammissione);

Ü …chi ha un ISEE non superiore a Euro 23.508,78 (requisito economico).

 

ATTENZIONE!!!

Relativamente al requisito di merito, il bando individua due categorie di student*:

  • _Appartengono alla CATEGORIA 1, coloro i quali, alla data del 31.12.2019, sono in possesso di un certo numero di cfu (vedi tab. 4 in appendice al bando per student* di anni successivi al primo fino al 1° fuori corsoper le persone con disabilità fino al 2° fuori corso) o hanno sostenuto almeno un esame, previsto dal piano di studio, entro la data di presentazione della richiesta sussidio (per gli studenti di primo anno). Ad ess* il sussidio sarà erogato prioritariamente

 

  • _Appartengono alla CATEGORIA 2, coloro i quali non sono in possesso del requisito previsto dal bando (per student* di anni successivi al primo fino al 1° fuori corsoper le persone con disabilità fino al 2° fuori corso). Ad ess* il sussidio sarà erogato dopo l’esaurimento della graduatoria CATEGORIA 1 e qualora rimanessero delle somme (o arrivassero ulteriori finanziamenti)

 

Non possono richiedere il sussidio straordinario:

  • chi è assegnatari* di borsa di studio per l’a.a. 2019/20;
  • chi è già in possesso di un altro titolo di studio di pari livello, conseguito in Italia o conseguito all’estero e avente valore legale in Italia, inclusi la laurea dei corsi pre-riforma e il diploma universitario (equiparato alla laurea triennale);
  • chi ha un ISEE maggiore di € 23.598,78;
  • chi è iscritt* a tempo parziale o per abbreviazione di corso;
  • chi non è in possesso dei requisiti previsti del presente bando;
  • chi beneficia di altre provvidenze sia monetarie (es. borse di studio, contributi economici, ecc) che sotto forma di servizi (es. servizio abitativo, ecc) da parte di altri enti pubblici (es. INPS) per l'anno accademico 2019/20;
  • chi ha delle morosità pendenti, ossia, student* ai quali sono stati revocati i benefici per anni accademici precedenti e che non hanno provveduto alla restituzione delle somme percepite.

Le Attestazioni ISEE devono essere in corso di validità (in considerazione dello stato di emergenza e delle difficoltà che si possono incontrare per recarsi ai CAF e farsi rilasciare una nuova attestazione ISEE, è possibile avvalersi di quelle utilizzate per la iscrizione all’Università a.a. 2019/20, anche se oramai scadute), con specifico riferimento alle prestazioni per il diritto allo studio universitario e prive di annotazioni relative a omissioni/difformità rilevate dall’Agenzia delle Entrate.

Nella tab. 5 in appendice al bando sono state riassunte le varie tipologie di eventi  gravi personali o riguardanti il proprio nucleo familiare, che possono essersi verificati anche in relazione ad intervenute condizioni di disagio economico maturato a seguito dell’emergenza COVID-19, tali da compromettere la prosecuzione degli studi e per i quali si richiede il sussidio straordinario.

Nota bene: Saranno presi in considerazione eventi verificatisi entro un anno dalla data di pubblicazione del bando.

Procedura online “step by step”:

  1. Registrarsi al portale studenti UNIPA, qualora non si fosse già registrati;
  2. Accedere, con le credenziali rilasciate da UNIPA, all’applicazione online disponibile nella sezione “ersuonline” del portale studenti dal sito istituzionale dell’ERSU di Palermo ersupalermo.it;
  3. compilare online la richiesta contributo dalle ore 9:00 del 6 maggio 2020 e fino alle ore 14:00 del 21 maggio 2020;
  4. stampare e firmare la richiesta sussidio (autocertificazione);
  5. scannerizzare in un unico file pdf e della dimensione massima di 2 MB, l’autocertificazione firmata, la copia del documento d’identità e la documentazione aggiuntiva prevista dal bando (es. certificato di invalidità, lettera di licenziamento, ecc)
  6. Caricare (upload) il suddetto file entro le ore 14:00 del 22 maggio 2020.

Dopo il caricamento, ed entro le 24 ore successive, sarà inviata nella casella di posta elettronica indicata in fase di registrazione, la ricevuta di avvenuta protocollazione.

Per rettificare i dati di una domanda già inoltrata, è necessario annullarla e ripetere l’intera procedura con le modalità e nei termini previsti dal bando.

L'ultima domanda inoltrata saràa’ quella ritenuta valida ai fini del concorso.

L’assistenza tecnica (es. impossibilità di caricamento del file) sarà garantita fino alla chiusura della procedura concorsuale; mentre le risposte ai quesiti inviati per email saranno garantite fino alle ore 10:00 del 22 maggio 2020.

 

ATTENZIONE!!!

Chi non documenta lo stato di bisogno o non motiva la richiesta facendo riferimento ad un evento verificatosi oltre un anno dalla data di pubblicazione del bando, sarà escluso dal concorso.

La citata documentazione dello stato di bisogno deve essere scannerizzata ed inclusa nel file pdf contenete la richiesta sussidio straordinario e la copia del documento d’identità.

Sono esclusi dal concorso student* che:

  • sono già in possesso di titolo di studio (anche se conseguito all’estero, purché riconosciuto dall’Istituzione Universitaria), di livello pari o superiore al corso di studio di nuova iscrizione e per il quale richiedono il sussidio;
  • sono assegnatari di borsa di studio per l’a.a. 2019/20;
  • sono iscritt* a tempo parziale;
  • sono iscritt* o si sono iscritt* per abbreviazione di corso;
  • non sono in possesso dei requisiti previsti del presente bando;
  • sono idonei (assegnatari e non assegnatari di Borsa di Studio) da parte dell’ERSU per l’anno accademico 2019/20;
  • beneficiano di altre provvidenze sia monetarie che sotto forma di servizi da parte di altri enti pubblici per l'anno accademico 2019/20;
  • inviano la richiesta con modalità diverse da quelle previste dal presente bando;
  • inviano la richiesta fuori dai termini previsti dal presente bando;
  • inviano la richiesta priva anche di uno solo dei documenti richiesti;
  • hanno autocertificato dati che risultano difformi da quanto riscontrabile dai documenti allegati e dalle banche dati;
  • presentano attestazione ISEE irregolare (es. non valida per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario, con annotazioni relative a omissioni/difformità rilevate dall’Agenzia delle Entrate se non allegano adeguata documentazione attestante la veridicità dei dati dichiarati);
  • risultano morosi, ossia, studenti ai quali sono stati revocati benefici per anni accademici precedenti e che non hanno provveduto alla restituzione delle somme percepite;
  • motivano la richiesta facendo riferimento ad un evento verificatosi oltre un anno dalla data di pubblicazione del presente bando.

 

ATTENZIONE!!!

A chi presenta dichiarazioni false sarà revocato il contributo, (con obbligo di restituire quanto eventualmente percepito, e sarà denunciat* alle autorità competenti.

Per la concessione del sussidio straordinario, saranno formulate due graduatorie, distinte per CATEGORIA (vedi art. 3 del bando o paragr. 1 di questa guida), elaborate in ordine decrescente di punteggio assegnato secondo la tab. 5 in appendice al bando).

A parità di punteggio si terrà conto dell’ISEE, in modo crescente. A parità di ISEE, l’età minore costituisce titolo preferenziale.

Il sussidio straordinario sarà attribuito fino all’esaurimento delle risorse finanziarie stanziate.

Prioritariamente, sarà assegnato ai soggetti della CATEGORIA 1; poi, al completamento della graduatoria CATEGORIA 1 e qualora rimanessero delle somme residue, il contributo sarà assegnato ai soggetti della CATEGORIA 2.

 

Data prevista pubblicazione graduatorie: 10 giugno 2020.

 

Le graduatorie saranno pubblicate sull’Albo online dell’ERSU di Palermo raggiungibile al seguente indirizzo:

https://www.ersupalermo.it/amministrazionetrasparente/albo-online/

 

L’importo del contributo economico è di € 800,00 e sarà pagato esclusivamente mediante accredito su conto corrente bancario/postale o su carta prepagata con codice IBAN intestato o cointestato all* student*.

Il codice IBAN deveà essere comunicato tramite apposita applicazione online disponibile (seguiranno istruzioni).

ATTENZIONE: trattasi di aiuto per la grave situazione sanitaria ed economica che verrà riassorbito in caso di erogazione della borsa di studio.

 

ATTENZIONE!!!

Come previsto dal bando, sarà cura dell* student* presentare idonea documentazione attestante la titolarità del conto corrente o della carta prepagata (non sono ammessi libretti postali perchè, pur se dotati di IBAN, non possono ricevere bonifici).

FAQ

Chi può richiedere il sussidio straordinario?

Possono richiedere il sussidio straordinario tutti gli studenti iscritti, per l’a.a. 2019/20 (fino al 1° anno fuori corso; per le persone con disabilità fino al 2° anno fuori), in corsi di laurea triennale, magistrale biennale e magistrale a ciclo unico  dell’UNIPA, LUMSA Palermo e AFAM operanti nel territorio di competenza dell’ERSU Palermo (ad esclusione degli assegnatari di borsa di studio).

Oltre ai requisiti economico-patrimoniali (ISEE inferiore a € € 23.508,78) e di merito (ridotti del 40% rispetto a quelli standard previsti dal MIUR) previsti dal bando, dovranno descrivere ed adeguatamente documentare le situazioni che hanno causato lo stato di bisogno.

ATTENZIONE:

  • Si può utilizzare anche l’ISEE dello scorso anno, utilizzato per la iscrizione all’Università a.a. 2019/20, anche se oramai scaduto.
  • Non è previsto l’utilizzo dei punti Bonus per il raggiungimento del requisito di merito.
  • Sono da riternersi validi ai fini concorsuali i cfu registrati sul piano di studi al 31 dicembre 2019;
  • Chi non è in possesso dei cfu necessari, può partecipare ugualmente al concorso…ad essi (categoria 2) sarà attribuito, eventualmente, il beneficio straordinario dopo l’esaurimento della graduatoria di coloro i quali sono in possesso del requisito di merito (categoria 1);

Agli studenti di primo anno, per appartenere alla categoria 1, è richiesto di avere superato almeno un esame alla data di partecipazione al concorso

Tra i vari motivi indicati nel bando, sono esclusi dal concorso, in particolare:

  • i vincitori di borsa di studio a.a. 2019/20;
  • gli assegnatari di qualunque beneficio, contributo, sussidio, anche sotto forma di posto letto straordinario, per l’a.a. 2019/20;
  • chi ha inviato la richiesta priva di documentazione aggiuntiva;
  • chi presenta attestazione ISEE irregolare (es. non valida per le prestazioni per il diritto allo studio universitario, con annotazioni relative a omissioni/difformità rilevate dall’Agenzia delle Entrate, ecc...).

L'importo del sussidio è di € 800,00.

Per richiedere il sussidio straordinario occorrerà seguire la seguente procedura:

  • registrarsi al portale studenti dell’Università degli studi di Palermo (qualora non già registrati);
  • accedere all’applicazione internet predisposta dall’Ente nel sito istituzionale ersupalermo.it, con le credenziali rilasciate dall’Università;
  • compilare online la richiesta di partecipazione ai sussidi straordinari entro le ore 14 del 21 maggio 2020;
  • stampare e firmare la richiesta (autocertificazione);
  • scannerizzare in unico file formato PDF e della dimensione massima di 2 Megabyte, l’autocertificazione stampata e firmata, unitamente alla copia del documento d’identità in corso di validità e all’eventuale documentazione aggiuntiva;
  • caricare (procedura di upload) il file di cui al punto precedente entro le ore 14:00 del 22 maggio 2020.

 

ATTENZIONE: Qualora si intendano rettificare i dati o integrare la documentazione allegata alla domanda già inviata, è necessario annullare la richiesta e ripetere l’intera procedura secondo la modalità sopra descritta. L'ultima domanda inoltrata sarà quella ritenuta valida ai fini della partecipazione al concorso.