Tasse universitarie, gli studenti sul piede di guerra

 

«Dopo la sentenza del TAR Sicilia n. 00275/2015 credevamo di aver messo una pietra tombale sul mancato esonero della tassa d’iscrizione e dei contributi universitari a carico degli studenti idonei e vincitori di borsa di studio, ma purtroppo non è stato così». A parlare sono le associazioni studentesche Coordinamento UniAttiva, Nuova Realtà Giovanile, Rete Universitaria Nazionale e Vivere Ateneo che continuano a battersi per la tutela del diritto allo studio e si fanno carico dell’organizzazione di un nuovo ricorso, totalmente gratuito, al fine di ristabilire il diritto al rimborso ad ogni studente…

Leggi l’articolo integrale su IoStudio

 

 

Ti potrebbe interessare... More from author