“Per restare al Sud”, iniziativa a Palermo per dare voce ai giovani che lasciano la Sicilia

Palermo, 21 febbraio 2020

ERSU Palermo e ANDE Palermo organizzano, oggi venerdì 21 Febbraio 2020, alle ore 16, presso l’Aula Schembri della residenza universitaria Santi Romano (viale Delle Scienze, ed. 1, a Palermo), un’iniziativa dedicata ai giovani siciliani sul tema “Per restare al Sud: opportunità, formazione, scelte.” L’intento è di contribuire a dare voce ai giovani che lasciano la Sicilia per creare un dibattito serrato sulla necessità che vengano utilizzate le risorse disponibili al fine di garantire il diritto costituzionale al lavoro nella società del futuro.

In conclusione dei lavori si proporrà di far sottoscrivere una dichiarazione di intenti tra i soggetti presenti a conferma dell’impegno di tutti a realizzare un’idea progettuale di collaborazione. Infatti, durante i lavori, verrà lanciata l’idea dell’assegnazione di borse di studio a tema specifico e la possibilità di effettuare stage formativi per l’inserimento degli studenti nel mondo del lavoro, possibilmente offerte dalle imprese, dalle associazioni di imprese o anche da altre realtà presenti nel territorio che sono attive in ambito sociale, come i club service e le onlus.

Strettamente connesso al tema principale è quello di garantire il diritto allo studio anche agli studenti bisognosi con una formazione adeguata al difficile mercato del lavoro. Perciò Ande ed ERSU – che hanno preparato i lavori insieme a padre Garau – lanceranno l’idea di un sodalizio da realizzare tra le realtà presenti al Tavolo per costituire una rete di protezione che garantisca un alloggio a tempo determinato a quegli studenti che per problemi personali e familiari particolari hanno perso il diritto a fruire del servizio abitativo o anche il diritto ad avere assegnata la borsa di studio dall’ERSU, compromettendo la possibilità di completare gli studi universitari e quindi il proprio futuro. I ragazzi beneficiari – attraverso una sorta di “Banca del tempo” ricambierebbero l’ospitalità ricevuta offrendo le proprie competenze per occuparsi dei bisogni della comunità parrocchiale, cittadina o comunque del contesto nel quale insiste la struttura ospitante.

Partecipano all’iniziativa moderata dalla consigliera nazionale ANDE Paola CataniaRoberto Lagalla assessore regionale dell’Istruzione e Formazione Professionale; Giuseppe Di Miceli, presidente ERSU Palermo; Matilde Todaro, presidente ANDE Palermo; Dario Cartabellotta, dirigente generale dipartimento regionale Agricoltura Regione Siciliana; padre Antonio Garau, parroco Chiesa S. Paolo Apostolo, fondatore Movimento Valigie di Cartone; Sabrina Cannella, responsabile presidio Small Business Sicilia UniCredit Banca; Antonello Mineo, presidente Distretto produttivo MECCATRONICA Sicilia; Giorgio Salerno, vice-presidente Giovani Imprenditori SICINDUSTRIA Palermo; Giulia Zanotti, senior professional INVITALIA.

Sponsor tecnico la società COT Ristorazione che offre una “coffee station” durante i lavori.

Ti potrebbe interessare... More from author