Consulta regionale per il diritto allo studio, Giuseppe Di Miceli designato per gli ERSU

La Legge di riforma del diritto allo studio (Legge regionale 10/2019) voluta dal governo regionale siciliano, su proposta dell’assessore regionale dell’Istruzione Roberto Lagalla, prevede fra l’altro  – all’articolo 9 – l’istituzione della “Consulta regionale per il diritto allo studio”, presieduta dallo stesso assessore al ramo.

Per la categoria degli Ersu è stato designato, con decreto assessoriale 7511 dell’11 dicembre 2019, il presidente dell’Ersu Palermo, Giuseppe Di Miceli.

La finalità della Consulta è, principalmente, quella di creare uno strumento di concertazione per l’applicazione della Riforma, dando attuazione in modo integrato e coordinato all’indirizzo legislativo al fine di stabilire rapporti funzionali con i portatori di interesse, con lo scopo di redigere il “Piano regionale triennale per il diritto allo studio” (previsto dallo stesso articolo 8 della legge regionale 10/2019) nel rispetto anche della Convenzione ONU sui diritti per le persone con disabilità.

Il Piano triennale varato dalla Consulta sarà poi sottoposto alla competente Commissione legislativa all’ARS e sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana.

La Consulta sostituisce la soppressa Commissione regionale sul diritto allo studio prevista dalla legge regionale 20/2002.

Ti potrebbe interessare... More from author