Altri contributi

Per “altri contributi” si intendono:

  1. contributi per cause eccezionali
  2. contributi per la mobilità internazionale
  3. contributi per laureati (premio di laurea)
  4. contributi per  l’acquisto di protesi e supporti, nonché di tutti gli interventi che agevolino la fruizione dell’attività didattica e lo  studio a studenti diversamente abili.

 

  1. Contributi per cause eccezionali

Il contributo per cause eccezionali è riservato agli studenti risultanti assegnatari o idonei di borsa di studio che dimostrano uno stato di bisogno particolare dovuto esclusivamente ad uno dei seguenti motivi:

  • malattia grave del richiedente;
  • morte di un genitore convivente;
  • malattia grave o comunque un evento che annulla o limita la capacità lavorativa, riducendone il reddito, di un genitore convivente e produttore di reddito (purché non si tratti di reddito derivante da pensione).

Per l’a.a. 2017/18, la richiesta del contributo dovrà essere presentata entro le ore 14:00 del 30 giugno 2017 nelle modalità previste dal bando (domanda compilata ed inviata online tramite apposita applicazione disponibile nella pagina personale dei servizi ersuonline del portale studenti UNIPA).

Ognuna di tali situazioni dovrà essere documentata e deve essersi verificata dal 1 luglio 2016 al 30 giugno 2017.

Per approfondimenti consultare l’art. 30 punto 1 del Bando di concorso per l’a.a. 2017/2018

Per eventuali chiarimenti contattare l’URP

 

  1. Contributi per la mobilità internazionale

Il contributo per mobilità internazionale è riservato agli studenti che partecipano a programmi di mobilità internazionale  promossi dall’Unione Europea (Erasmus, Tempus, ecc.) o anche a programmi non comunitari.

Per l’a.a. 2017/18, la richiesta di questo contributo potrà essere presentata, entro le ore 14:00 del 31 dicembre 2017 nelle modalità previste dal bando (domanda compilata ed inviata online tramite apposita applicazione disponibile nella pagina personale dei servizi ersuonline del portale studenti UNIPA), dai seguenti studenti:

  • assegnatari o idonei di borsa di studio per l’a.a. 2017/18;
  • non partecipanti al concorso ma in possesso dei requisiti economico-patrimoniali e di merito previsti dal bando a.a. 2017/18;
  • non partecipanti al concorso, in possesso dei requisiti di merito e i cui valori reddituali-patrimoniali non eccedono del 40% dei limiti previsti dal bando, a condizione che risultano vincitori di borsa di studio erogata dall’istituzione universitaria per importo non inferiore a € 125,00 al mese + il contributo erogato dall’Unione Europea o da altra istituzione anche non comunitaria;
  • coinvolti in progetti di mobilità nell’ambito del programma Leonardo, che risultano laureati da non più di un anno dall’inizio del tirocinio e che sono risultati idonei di borsa di studio nell’ultimo anno di studi.

I richiedenti contributo per mobilità internazionale dovranno presentare inoltre, entro e non oltre le ore 14:00 del 31.10.2018 nelle modalità previste dal bando,  eventuale documentazione aggiuntiva (copia biglietti voli o spostamenti internazionali, altro) per la definizione della richiesta.

Per approfondimenti consultare l’art. 30 punto 2 del Bando di concorso per l’a.a. 2017/2018

Per eventuali chiarimenti contattare l’URP

 

  1. Contributi finalizzati all’acquisto di protesi e supporti, nonché di tutti gli interventi che agevolino la fruizione dell’attività didattica e lo studio a studenti diversamente abili.

Il contributo economico è riservato a studenti diversamente abili (invalidità pari o superiore al 66% o con gravità di cui all’art. 3 comma 3 L. 104/1992) risultanti assegnatari o idonei di borsa di studio ed è finalizzato all’acquisto di protesi e supporti, nonché di tutti gli interventi che agevolino la fruizione dell’attività didattica e lo  studio.

Per l’a.a. 2017/18, la richiesta del contributo dovrà essere presentata entro le ore 14:00 del 30 giugno 2018 nelle modalità previste dal bando (domanda compilata ed inviata online tramite apposita applicazione disponibile nella pagina personale dei servizi ersuonline del portale studenti UNIPA). Gli studenti dovranno allegare alla richiesta la seguente documentazione:

  • preventivo della spesa che si intende sostenere;
  • specifica prescrizione, rilasciata dal medico specialista dell’ASL di appartenenza, dalla quale risulti il collegamento funzionale tra la menomazione e il sussidio tecnico e informatico;
  • certificato, rilasciato  dalla competente ASL, attestante l’esistenza di una invalidità funzionale rientrante tra le quattro forme ammesse (cioè di tipo motorio, visivo, uditivo o del linguaggio) e il carattere permanente della stessa.

Per approfondimenti consultare l’art. 30 punto 3 del Bando di concorso per l’a.a. 2017/2018

Per eventuali chiarimenti contattare l’URP

 

  1. Contributi per laureati (premio di laurea)

Il contributo per laureati (premio di laurea) è riservato agli assegnatari di borsa di studio che conseguono il titolo di laurea triennale, laurea magistrale biennale e laurea magistrale a ciclo unico entro la durata prevista dai rispettivi ordinamenti didattici.

Per l’a.a. 2017/18, la richiesta del contributo dovrà essere presentata, pena decadenza dal diritto alla integrazione della borsa di studio, entro le ore 14:00 del 60° giorno dalla data di conseguimento della laurea, nelle modalità previste dal bando (domanda compilata ed inviata online tramite apposita applicazione disponibile nella pagina personale dei servizi ersuonline del portale studenti UNIPA).

Gli studenti idonei di borsa di studio che conseguono il titolo di laurea triennale, laurea magistrale biennale e laurea magistrale a ciclo unico entro la durata prevista dai rispettivi ordinamenti didattici e che presentano la richiesta del “premio di laurea” nelle modalità e nei termini suddetti, potranno beneficiare del contributo solo se assegnatari di borsa di studio in caso di scorrimento/ridistribuzione delle stesse.

Per approfondimenti consultare l’art. 30 punto 4 del Bando di concorso per l’a.a. 2017/2018

Per eventuali chiarimenti contattare l’URP